domenica 16 maggio 2010

Coppa di Sant'Ignutius

I lunghi viaggi di San Corofrasto lo portarono in tutto il mondo allora conosciuto e anche in quello sconosciuto ai più. Nel sud-est del Mediterraneo, San Corofrasto si innamorò della frutta secca, dello yoghurt e della ricotta. Tornato in patria, lui e Gustafsson elaborarono questa deliziosa ricetta, un delicato dessert dedicato a Sant'Ignutius, protettore della Gianozia, in cui sposarono sapori Mediterranei con un ingrediente molto nordico, il whisky.

Ingredienti

  • Ricotta; 
  • yoghurt; 
  • miele; 
  • frutta secca: pinoli, noci tritate, uva passa e/o pistacchi;
  • frutta: banane, pere e/o uva bianca;
  • irish mist.

Strumenti

  • Frullatore. 
  • Due ciotole, una per la crema e una per la frutta fresca. 
  • Due cucchiai di legno. 
  • Coppe o ciotoline per servire. 
  • Coltello.

Procedimento

  1. Impastare la ricotta, lo yoghurt e il miele fino ad ottenere una crema. 
  2. Aggiungere la frutta secca. 
  3. Tagliare a pezzetti la frutta fresca, mescolarla e bagnarla abbondantemente coll'irish mist
  4. Mettere la frutta fresca nelle coppe. 
  5. Ricoprirla con la crema di ricotta e yoghurt. 
  6. Decorare con pezzetti di frutta secca e fresca.
  7. Mettere in frigo e servire freddo.

Nessun commento:

Posta un commento