mercoledì 30 giugno 2010

Insalata di patate

La patate, oltre ad essere un grande alimento, sono anche un'enigma in Gianozia. Già Corofrasto dice:
Come faremmo a cucinare senza quel dono del cielo che è la patata? L'unico cibo in grado di rallegrare la tavola, consolare gli afflitti e curare gli ammalati, pur crescendo in così grande e buona quantità?
Ma come faceva Corofrasto a conoscere un alimento introdotto in Europa al più alla fine del cinquecento?  E' Corofrasto che ci dà la patata come assodata, anche se era un'introduzione recente, oppure anche qui bisogna invocare il Meriorento Atlantico?

Ingredienti

  • Patate lessate;
  • uova sode;
  • mozzarella a dadini di circa 8-10 mm;
  • prosciutto di Praga a dadini di circa 8-10 mm;
  • yoghurt bianco intero;
  • olio, sale, pepe, origano, tabasco, ecc.
Le dosi sono di circa una patata e un uovo a testa e una quantità paragonabile di mozzarella e prosciutto. La mozzarella va benissimo quella per la pizza e in ogni caso deve avere una buona consistenza.  Yoghurt non ne serve molto, all'incirca un barattolo da 125 g ogni tre o quattro persone. Le uova devono essere ben sode.

Strumenti

  • Pentola per lessare le patate e pentolino per cuocere le uova;
  • tazza grande (con tre-quattro uova) o piatto fondo (con tante uova);
  • ciotola capiente;
  • posate da insalata;
  • tagliere e coltello;
  • pelapatate o coltello;
  • forchetta.

Procedimento

  1. Lessare le patate e farle raffreddare.
  2. Cuocere le uova e farle raffreddare.
  3. Pelare le patate, farle a pezzi e metterle nella ciotola.
  4. Preparare le uova:
    1. tagliarle in due;
    2. togliere il tuorlo e metterlo nella tazza;
    3. fare a pezzi grandi l'albume e metterlo nella ciotola.
  5. Mettere nella ciotola la mozzarella e il prosciutto.
  6. Nella tazza o nel piatto, schiacciare il tuorlo d'uovo.
  7. Aggiungere poco alla volta lo yoghurt, in modo da ottenere una salsa cremosa.
  8. Aggiungere poco olio, sale, pepe e quant'altro, senza esagerare.
  9. Versare la salsa nella ciotola e mescolare.
Va servita a temperatura ambiente o leggermente fredda. Se le patate si cuociono nel forno a micronde, vanno pelate e fatte a pezzi prima di cuocerle.

1 commento: